Corpo Dimensioni Diversità e la frequenza di distribuzione dei ciclidi

Altri Ciclidi
Avatar utente
Antonio87
Utente
Utente
Messaggi: 396
Iscritto il: 08/05/2014, 13:44
Reputation: 13
Cosa allevi: N/D
Allevo pesci dal: N/D

Corpo Dimensioni Diversità e la frequenza di distribuzione dei ciclidi

Messaggioda Antonio87 » 15/05/2016, 22:49

L'importanza delle dimensioni del corpo sulla storia di vita, ecologia e distribuzione delle specie è stata evidenziata continuamente in letteratura [1] - [4]. Tuttavia, poco lavoro è stato completato per rispondere alle ampie questioni di evoluzione dimensioni del corpo e la sua importanza. Inoltre, pochi studi empirici hanno affrontato i processi evolutivi che stanno alla base delle distribuzioni dimensione del corpo attraverso lo spazio e il tempo [5] geografica. Molti studi, soprattutto nei mammiferi, hanno affrontato come la dimensione del corpo viene distribuito su scala geografica ampia [6] - [8] o di tutti i fossili [9], ma una comprensione di come dimensioni del corpo viene distribuito in un contesto filogenetico degli organismi è lungi dall'essere completa [5], [10]. Cope di regola, l'aumento filetico nella dimensione del corpo nel corso del tempo evolutivo [11] - [12], e la Regola di Bergmann, l'aumento delle dimensioni del corpo con aumenti in latitudine [13], sono stati proposti sulla base di reperti fossili dei mammiferi di delineare modelli fondamentali di distribuzione delle dimensioni del corpo. Recenti studi da altri taxa hanno suggerito che queste "regole" non si applicano sempre, e possono essere l'eccezione piuttosto che la regola [14] - [16].
dimensione del corpo, come gli altri tratti fenotipici, si pensa che sia simile tra i taxa strettamente legato a causa di vincoli evolutivi sulla morfologia legati a personaggi biologicamente ed ecologicamente rilevanti [17], [18]. Eppure, ci sono probabilmente molte eccezioni in cui taxa strettamente correlati sono altamente divergenti in termini di dimensioni del corpo: formato divergenza corpo potrebbe consentire habitat o una risorsa di partizionamento in coesistenti specie congeneriche [19], [20] o di altri taxa strettamente connessi, mentre si sposta dimensioni del corpo associati con ecomorfologico differenziazione potrebbe consentire l'accesso a nuovi prodotti o nuovi habitat risorse non utilizzate [21], [22]. Inoltre, se la dimensione del corpo è così importante per i processi fisiologici ed ecologici, evoluzione verso la dimensione del corpo estremo, in particolare le piccole dimensioni del corpo, deve portare a una o più evolutivi compromessi nella vita-storia e le caratteristiche ecologiche di queste specie [21], [ 23]. Ma a quale risoluzione tassonomica dovremmo vedere questi trade-off che si verificano? Come strettamente correlata ci si aspetterebbe specie di essere che condividono entrambi la stessa dimensione del corpo e la stessa suite di comportamenti, modalità di riproduzione, preferenze di dieta o morfologie?
Solo di recente ha distribuzione delle dimensioni del corpo stata esaminata nei pesci, con diversi studi in primo luogo studiare la distribuzione delle dimensioni del corpo attraverso lo spazio geografico [16], [24] o per quanto riguarda i caratteri ecologici di base [25] -. La storia evolutiva della dimensione del corpo è stato raramente affrontato in pesci su larga scala geografica che collega eventuali vincoli filogenetici di evoluzione dimensioni del corpo nel corso del tempo con la distribuzione ecologica e geografica dei taxa esistente [29] - [31]. riduzione delle dimensioni del corpo in pesci ha dimostrato di essere un fenomeno comune nei sistemi tropicali [27], [32], in particolare in ambienti di acqua dolce [33], [34]. Di conseguenza, le distribuzioni di pesci in tropici tendono ad essere destro asimmetrica [27], anche se la direzione e l'intensità di skew variano a seconda storia evolutiva, caratteristiche ambientali e dell'ecologia [35]. Anche se il lavoro precedente ha cominciato a delineare il legame tra le dimensioni del corpo e l'ecologia in pesci, molto poco si sa circa le distribuzioni dimensione del corpo, l'evoluzione e le conseguenze di occupare uno spazio particolare dimensione del corpo nei pesci Neotropical.
In questo studio si esamina la distribuzione delle dimensioni del corpo in un contesto filogenetico attraverso i ciclidi neotropicali, un gruppo di pesci con una vasta distribuzione geografica che è anche altamente diversificata nel specie e ruoli ecologici. Esaminando questo sistema intendiamo delineare driver potenzialmente importanti che possono influenzare l'evoluzione dimensioni del corpo in pesci Neotropical nel suo complesso. Ciclidi sono stati utilizzati come modello per studiare una serie di questioni biologiche in pesci a causa della loro versatilità e di vita tratti storia ecologica [36] - [38]. La radiazione di ciclidi generato straordinaria diversità sia tassonomicamente ed ecologicamente all'interno di una singola famiglia. Il clade di ciclidi neotropicali (sottofamiglia cichlinae) è il lignaggio terzo più ricche di specie in Sud America dopo Characidae e Loricariidae [39], ma deve ancora essere messo a punto un'ipotesi robusta della storia evolutiva di questi ultimi due gruppi. Inoltre, cichlinae mostra un alto grado di diversità dimensioni ecologica e corpo, oltre ad elevata diversità di specie. Nonostante questa diversità, molto poco si sa circa Neotropical ciclidi diversificazione dimensioni del corpo. Il dimorfismo sessuale si verifica in diversi generi di ciclidi neotropicali [39], [40] ma è poco caratterizzato, e dove presenti, non si sa se si è associato a tratti comportamentali sessualmente selezionati (per esempio, i maschi sneaker, shell-dimora) o se ha segnato un impatto sulle strategie ecologiche come si vede nella specie dimorfa di ciclidi africani [41]. Non siamo a conoscenza di studi che hanno esaminato le dimensioni del corpo in tutti i ciclidi neotropicali descritte, e molto pochi studi hanno esaminato l'associazione tra le dimensioni del corpo e caratteristiche storia ecologica o di vita che potrebbero essere di guida modelli ci identifichiamo in questo studio.
La maggior parte della ricchezza di specie in cichlinae è distribuito tra tre tribù. Geophagini è la più ricchi di specie (243 specie [42]) e, insieme a Cichlasomatini (74 specie [42]), è limitato soprattutto in Sud America. Heroini (176 specie [42]) è la seconda tribù più diverse seguito Geophagini e si è ampliato dal Sud America in Centro e Nord America. I recenti lavori sulla ciclidi neotropicali ha dimostrato che l'evoluzione processo sottostante le dimensioni del corpo in cichlinae può variare tra le tribù, ma che le dimensioni del corpo potrebbe essere divergenti presto l'evoluzione di questo gruppo, che possa aver provocato l'accumulo di una maggiore diversità dimensioni del corpo nel corso del tempo e forse una maggiore divergenza tra lignaggi imparentati alla lontana [43]. Queste analisi, tuttavia, sono stati eseguiti su un relativamente piccolo sottoinsieme di taxa, con distribuzioni e modelli evolutivi delle dimensioni del corpo al di sotto del livello di tribù non esplicitamente esplorati. dimensioni del corpo in cichlinae estende su una grande porzione di spazio dimensione del corpo occupato da pesci neotropicali, che vanno da 21 mm di lunghezza standard (SL) in Apistogramma staecki a 990 mm lunghezza totale (TL) in Cichla temensis. Tale diversità dimensioni del corpo in cichlinae fornisce un caso di studio per studiare come estrema impatti dimensione corporea vari aspetti della storia di vita, l'ecologia e la distribuzione dei pesci d'acqua dolce. Elevata diversità di ecologia in questo gruppo presenta disparità morfologica ed ecologica diversificazione ideale per i fattori che influenzano l'esame dell'evoluzione dimensioni del corpo e una forte comprensione delle relazioni filogenetiche all'interno cichlinae [44] fornisce il quadro filogenetico per affrontare le associazioni con le dimensioni del corpo in un contesto evolutivo. Come prerequisito per l'identificazione dei processi sottostanti e le forze che guidano l'evoluzione dimensioni del corpo in cichlinae, abbiamo bisogno di una chiara comprensione dei modelli di diversità dimensioni del corpo a importanti livelli filogenetici ed attraverso la distribuzione geografica del gruppo. A tal fine, lo scopo di questo studio è di 1) quantitativamente caratterizzano distribuzioni di frequenza dimensione corporea e ingombro in vari cladi, 2) determinare se la dimensione del corpo viene distribuito casualmente in e tra diversi livelli filogenetici, 3) determinare se la variazione dimensione corporea correla con relazionalità filogenetico, e 4) per distinguere piccole e grandi corpo taxa come base per il lavoro futuro nell'evoluzione dimensione del corpo di ciclidi neotropicali.

La raccolta dei dati e la dimensione del corpo distribuzioni di frequenza
La dimensione massima del corpo disponibile per le specie di pesci validi sul sottofamiglia cichlinae sono state prese da FishBase (vedi Tabella S1) [42]. Per garantire la precisione dei dati, i dati di dimensione del corpo forniti in FishBase sono stati confrontati con le fonti originali forniti all'interno del database (vedi Tabella S2). Le dimensioni massime del corpo precedentemente trovati da campioni del museo per essere più grandi di dati pubblicati in letteratura [43] sono stati utilizzati in questo studio (vedi Tabella S1). Le misurazioni sono stati forniti sia in lunghezza standard (SL, lunghezza dalla punta del labbro superiore alla fine del peduncolo caudale), o la lunghezza totale (TL, lunghezza dal muso al bordo posteriore della pinna caudale). Dati lunghezza totale sono stati concentrati nelle specie Heroini. Per massimizzare il campionamento taxon nel nostro set di dati abbiamo inserito sia dati TL SL e di incorporare tutte le variazioni disponibili a livello di genere e rappresentanti di tutti i generi all'interno cichlinae. Abbiamo testato l'effetto di utilizzare due diverse misure e determinato che l'esclusione delle specie per le quali solo TL era disponibile non ha modificato i risultati alla tribù o grande clade (Vedi Appendice S1, ping-S3), e solo colpiti sono risultati in genere livello (vedi sotto) in pochi taxa. L'esclusione ha portato solo in cambiamenti significativi a livello di genere all'interno di alcune eroine (12 generi, ad esempio Hoplarchus, Parachromis, Archocentrus), in cui la maggior parte o tutte le dimensioni del corpo è stato dato in TL. dati dimensioni del corpo non trasformata era tipicamente distorta, ed i dati dimensioni del corpo quindi di log-trasformati sono stati utilizzati in tutte le analisi se non diversamente specificato. Entra trasformazione dei dati di dimensioni corpo riduce anche il potenziale di polarizzazione dei dati TL all'interno di distribuzioni e analisi. Salvo diversa indicazione, le discussioni di dimensioni del corpo per quanto riguarda i risultati dello studio e l'interpretazione dei dati si riferiscono al log-corpo dimensioni (LBS).
assegnazione delle specie e il partizionamento filogenetico dei dati per subclade analisi all'interno cichlinae seguito [44]. dati di dimensioni corpo per la sottofamiglia cichlinae è stato partizionato per tribù. I tre più diverse tribù Geophagini, Heroini e Cichlasomatini seguente [44] rappresentano cladi monofiletici che comprendono la stragrande maggioranza della diversità tassonomica e sono stati utilizzati per l'ulteriore suddivisione in unità tassonomiche meno inclusive (Fig. 1), mentre tutte le altre tribù contengono troppo pochi taxa essere partizionato ulteriormente. Geophagini è composto da due principali cladi [44], Crenicichla-Apistogramma-Satanoperca (CAS), che è più ricco di specie e ha una maggiore disparità morfologica rispetto alla Geophagus-Gymnogeophagus-Dicrossus (GGD) clade [45], [46]. distribuzioni di dimensione Corpo di generi sono stati analizzati separatamente in queste due cladi a causa di elevata diversità di specie, nonché le differenze di caratteristiche ecologiche delle specie. Heroini è l'unica tribù di ciclidi neotropicali che abita sia in Sud e Centro America, anche estendendo nelle regioni molto meridionali del Nord America. Per verificare se le distribuzioni di frequenza dimensione del corpo (BSFDs) sono stati influenzati dalla espansione geografica, abbiamo anche analizzato Heroini separando le specie in Sud e gruppi centroamericani (presente indicato come SA o CA eroine) (Fig. 1) Anche se ci separiamo eroine geograficamente, è rilevante per chiarire che SA eroine non comprendono un clade monofiletico. eroine centroamericani sono monophyletic al livello più basale, ma includono diverse linee distribuite in Sud America che hanno affinità dell'America centrale [44]. Il clade CAS, GGD clade, eroine CA, eroine SA e Cichlasomatini nel suo complesso sono stati poi suddiviso in generi identificato da ([44], la Fig. 1).
Immagine
Immagine

Figura 1. filogenesi e designazione tassonomica cichlinae .

Un cronogramma di pesci ciclidi neotropicali [43] . nomenclatura filogenetica utilizzato in questo lavoro è rappresentata da caselle colorate per le tribù e le principali cladi . Per i dettagli sulla ricostruzione filogenetica e convenzioni tassonomici Vedere [ 44 ] . CAS e GGD si riferiscono alle cladi Crenicichla - Apistogramma - Satanoperca e Geophagus - Gymnogeophagus - Dicrossus rispettivamente , di Geophagini .



Analisi delle distribuzioni di frequenza dimensione del corpo all'interno cichlinae
Ecologicamente rilevanti caratteristiche morfologiche in ciclidi neotropicali sono più simili all'interno di generi che tra generi [45] e fenotipica divergenze che hanno portato generi attualmente riconosciuti spesso seguito un modello di early-scoppio di evoluzione [43], [46]. Ci aspettavamo di osservare modelli di distribuzione di dimensioni del corpo che erano coerenti con altri dati fenotipici che hanno trovato maggiore affinità entro cladi che tra-cladi. Per questo abbiamo voluto caratterizzare gli spazi del corpo occupazione di cladi e determinare se divergenza nella dimensione del corpo è presente all'interno o tra i cladi in cichlinae. Abbiamo analizzato i BSFDs di ciclidi neotropicali con dati di dimensioni di corpo disponibili a livello sottofamiglia, tribù, grande clade e genere (Fig. 1). Le analisi sono state condotte solo su gruppi monofiletici con due o più taxa, con l'eccezione del SA Heroini (vedi sopra). La media, deviazione standard, la gamma, il 25% e il 75% quantili e range interquartile (IQR) sono stati calcolati per ogni BSFD. scostamenti significativi in ​​termini di dimensioni medio corpo possono indicare cambiamenti di spazio corporeo occupazione tra cladi. Significativamente abbassato la deviazione standard, la gamma e interquartile gamma indicherebbe un abbassamento della diversità dimensioni del corpo all'interno cladi, suggerendo dimensioni limitate, mentre aumenta indicherebbero espansioni nella diversità dimensioni del corpo. Location del 25% e il 75% quantili insieme anche indicare le informazioni relative diversità dimensione del corpo, percentuale di taxa all'interno di determinate gamme dimensioni corporee e skew, ma l'interpretazione non è così chiara. Inoltre, le distribuzioni sono stati testati per unimodality utilizzando il test tuffo di Hartigan [47] e caratterizzati da curtosi e l'inclinazione. Platykurtosis, piatta rispetto a una distribuzione normale, e leptokurtosis più visiera di una distribuzione normale, forniscono indicazioni di vincoli intorno alla dimensione media corpo. Destro skew indica una maggiore percentuale di piccole specie di corpo, mentre a sinistra skew indica una maggiore percentuale di specie di grandi dimensioni di corpo all'interno di una distribuzione.
Per determinare se BSFDs erano diverse tra i vari livelli filogenetici , distribuzioni sono stati confrontati con il Kolmogorov - Smirnov ( K- S ) test a due campioni . Questo test identifica differenze tra due distribuzioni di frequenza osservata ed è particolarmente sensibile alle deviazioni skew , curtosi e posizione lungo il gradiente dimensioni del corpo. Abbiamo impiegato una correzione di Bonferroni per tenere conto di confronti multipli tra i generi nell'analisi K - S ( Padj < 0.00004 ) . Il K - S determina solo se due distribuzioni si differenziano , ma non identifica quali aspetti della distribuzione guidare queste differenze.
Abbiamo impiegato un metodo bootstrap per verificare la distribuzione casuale di BSFDs tra i livelli filogenetici [5], [48]. Il BSFD dell'unità tassonomica più alta che contiene il clade focale è stato ricampionato per creare 1000 BSFDs assemblati casualmente stesse dimensioni clade focale (vedi sopra). La media, la deviazione standard, la gamma, il 25% e il 75% quantili, range interquartile, curtosi e skew sono stati quindi calcolata per ciascuna delle the1000 BSFDs. Una distribuzione di ogni statistiche riassuntive attesi sotto una distribuzione filogenetica a caso è stato quindi ottenuto. Abbiamo ipotizzato che le statistiche riassuntive dei dati osservati potrebbero essere sia superiore o inferiore rispetto ai dati simulati, in modo da un livello alfa aggiustato due code di 0,05 è stato applicato. Statistiche riassuntive per le distribuzioni di dimensione corpo osservato trovate qui sotto e al di sopra delle 2,5% e 97,5% quantili delle distribuzioni simulate sintesi statistici sono stati considerati modificare significativamente, rispetto statistiche riassuntive che descrivono i dati simulati distribuiti in modo casuale. A p-value non è stato direttamente calcolato per ogni simulazione bootstrap, ma tutte le deviazioni sotto o sopra le soglie di cui sopra sono stati segnalati come significativi (p <0.05). Abbiamo anche confrontato i dati osservati ai quantili 0,25% e 99,75% (p <0.005) (vedi Tabella S4). I BSFDs di subclades sono stati confrontati con il bootstrap pseudo-distribuzioni create da rispettivi cladi in ogni livello filogenetico successiva. Se cladi hanno mostrato pochi o nessun deviazioni dalla pseudo-distribuzione, la dimensione del corpo è stato considerato un sottoinsieme casuale di contenimento livello tassonomico più elevato, suggerendo basso autocorrelazione filogenetico. Cladi che mostrano un certo numero di significativamente diversi statistiche riassuntive hanno una dimensione del corpo occupazione dello spazio specializzato o partizionato rispetto alle distribuzioni a livelli tassonomici più elevati. Abbiamo anche testato per autocorrelazione filogenetica dimensioni del corpo usando [5] [10] I di Moran, per determinare se le dimensioni del corpo è stato distribuito in modo casuale all'interno di un determinato livello tassonomico. Valori di Moran del cado tra -1 e 1, con i valori più alti che indicano il tratto è più simile all'interno di unità tassonomiche di quanto previsto a caso, 0 indica la distribuzione casuale, ed i valori si avvicina -1 indica il tratto è più diverso da quello casuale.
Per tenere conto di potenziali errori tassonomica , tutti i generi sono stati confrontati con il più alto clade e tribù che li conteneva ( Fig . 1) . Le distribuzioni dei principali cladi sono stati poi confrontati con le loro rispettive tribù . Infine i BSFDs di ogni tribù sono stati confrontati con la BSFD di cichlinae . I generi Crenicichla e Teleocichla di Geophagini sono noti per formare un clade monofiletico con Teleocichla potenzialmente intervallati tra le specie Crenicichla [44 ] , [ 49 ] , quindi la dimensione del corpo di tutte le specie di entrambi i generi sono stati analizzati insieme . Heroini contiene un parafiletico , catch- tutti genere ' Cichlasoma ' che non è stato analizzato a livello di genere [ 50 ] , [ 51 ] . Specie di ' Cichlasoma ' con dati di dimensioni di corpo disponibili sono stati inclusi nei Heroini e CA Heroini BSFDs a ricampionato con l'assegnazione filogenetico seguente [ 44 ] .

Caratterizzazione delle distribuzioni di frequenza dimensione del corpo ciclidi
Sulla base dei dati disponibili da FishBase [42], siamo stati in grado di includere 498 specie di ciclidi nelle nostre analisi di BSFDs (Tabella S1). Questo rappresenta circa il 88% delle specie di ciclidi neotropicali validi elencati sul FishBase al momento dello studio. Il bootstrap analisi ha rilevato che solo nove generi attraverso le tre tribù principali avevano mezzi significativamente più piccolo del previsto, se la dimensione del corpo è stato distribuito in modo casuale durante la filogenesi, mentre otto generi avevano superiore al previsto dimensione media del corpo (Tabella S4). Questi risultati sono stati generalmente in linea quando si confrontano distribuzioni di generi a rispettivi principali cladi così come a livello di tribù (Tabella S4). Occorrenze di media deviazione dimensioni del corpo non erano più frequenti in ogni particolare tribù (Geophagini 6/16; Heroini 8/25; Cichlasomatini 3/10) o maggiori clade e nessuna tribù era sbilanciata verso piccole o più grandi dimensioni corporee (Tabella S4). Deviazione standard era tipicamente più bassa in tutti i risultati significativi, e l'abbassamento della diversità dimensioni del corpo è stato particolarmente evidente nel clade CAS di Geophagini (5/9 dei casi; GGD 2/7; 2/7 SA eroine; eroine CA 6/18; Cichlasomatini 1 / 10) (Tabella S4). Le deviazioni di skew e curtosi non sono state trovate tipicamente a qualsiasi livello filogenetico (Tabella 1).
Immagine
La media del CAS BSFD era significativamente inferiore al previsto, mentre la deviazione standard e IQR erano più alti (tabella 1). Le dimensioni massime e minime del corpo non sono significativamente diverso da quello previsto. Nonostante ciò, i quantili 25% e il 75% erano più vicini agli estremi della distribuzione del previsto (Tabella 1; Fig. 2A). La distribuzione è stata anche significativamente più platicurtica e con un più alto destro skew di Geophagini. Il BSFD di CAS è anche fortemente bimodale (p = 0,0026) (Fig. 2A), con il piccolo corpo di picco (LBS 1,54, 35 mm) in coincidenza con la distribuzione di Apistogramma (Fig. 3), e il grande corpo di picco (LBS 2,40, 250 mm) in coincidenza con il picco di Crenicichla (Fig. 3). Nonostante la bimodalità di CAS, nessuno dei suoi subclades deviare da una distribuzione unimodale. La media di GGD è stato significativamente superiore al previsto a LBS 2.07 (118,2 millimetri), mentre la deviazione standard e IQR sono state inferiori al previsto (Tabella 1; Fig. 2B). dimensione del corpo minimo e il 25% quantile erano più alti del previsto. Il BSFD di GGD non si è discostata in modo significativo da unimodality, però era più platicurtica e sinistra distorta del previsto. SA eroine avevano una media significativamente inferiore al previsto, e una leggera tendenza alla bassa deviazione standard del previsto (Tabella 1). CA eroine non si è discostato dalla BSFD di Heroini in qualsiasi statistica sintesi, tranne che per una media superiore e quantile 75% del previsto (Tabella 1).
Immagine
distribuzioni di frequenza dimensione del corpo del Crenicichla - Apistogramma - Satanoperca ( CAS ) Clade (A) e il Geophagus - Gymnogeophagus - Dicrossus ( GGD ) Clade ( B ) di Geophagini . colonne colorate mostrano dati osservati montati a 1000 sottocampioni casuali di Geophagini ciascuna rappresentate da una linea nera . Sagome raffigurano i tre generi più diversi per ogni clade e la regione principale di spazio corporeo occupazione , da top- sinistra a destra in basso : Apistogramma , Satanoperca , Crenicichla , Dicrossus , Gymnogeophagus , Geophagus . frecce nere indicano potenziale dimensione del corpo Optima supportato da analisi di bootstrap .

Immagine
Le distribuzioni di dimensioni del corpo all'interno cichlinae e le principali subclades di Geophagini e Heroini . distribuzioni di dimensione Corpo di generi con BSFDs deviano dalle loro cladi contenenti sono inclusi. I rappresentanti di ogni clade sono date ; fotografie non in scala . Punti a sinistra ea destra di grafici a scatole indicano valori anomali della distribuzione . I numeri sopra barre indicano il numero di specie all'interno di quella particolare dimensione del corpo bin. CAS e GGD si riferiscono alle cladi Crenicichla - Apistogramma - Satanoperca e Geophagus - Gymnogeophagus - Dicrossus rispettivamente , di Geophagini . Fotografie di Hernán López- Fernández e per gentile concessione di Anton Lamboj . soglia di dimensione Corpo proposto [ 46 ] identificato dalla linea tratteggiata prominente e carattere in grassetto in asse . Vedi Figura S1 per le distribuzioni supplementari .

Il BSFD di cichlinae era unimodale, leggermente a sinistra-distorto con una media di 2,08 LBS (120,2 millimetri), e IQR da LBS 1.89 (77,6 millimetri) a 2,28 (190,5 millimetri). analisi bootstrap rivelato Geophagini aveva una media significativamente inferiore di LBS 1.97 (rispettivamente 93,3 mm), corredate di dimensioni sensibilmente inferiori corporeo minimo, dimensione massima del corpo, 25% quantile e il 75% quantile (Tabella 1). Geophagini tendeva verso una distribuzione bimodale (p = 0,0642) (Fig. 4A), che si riflette anche da una deviazione standard significativamente più alto e IQR oltre ad essere significativamente platykurtic. La media di Heroini BSFD era significativamente più elevata, LBS 2.18 (151,0 millimetri), del previsto (Tabella 1). Heroini mostra significativamente più bassa deviazione standard e IQR, suggerendo una ristretta gamma di dimensioni del corpo. Questo è supportato da una dimensione del corpo minima molto più grande e il 25% quantile, tuttavia il quantile 75% è superiore al previsto. La media di Cichlasomatini di LBS 1.98 (94,6 millimetri) e la deviazione standard erano significativamente inferiore al previsto (Tabella 1). dimensione del corpo Massimo, il 75% quantile e IQR erano significativamente inferiori al previsto, mentre la dimensione minima corpo era più alta.
Immagine
distribuzioni di frequenza dimensione del corpo per le principali tribù di cichlinae : A ) Geophagini , B ) Cichlasomatini , C ) Heroini . Le colonne colorati mostrano dati osservati , linee nere rappresentano le distribuzioni di 1000 sottocampioni bootstrap casuale di cichlinae . frecce nere indicano potenziale dimensione del corpo Optima supportato da analisi di bootstrap .

Distribuzione delle dimensioni del corpo tra i livelli tassonomici

Se la dimensione del corpo è distribuito in modo casuale in un filogenesi (cioè non autocorrelazione filogenetica), ci si aspetterebbe piccola deviazione di BSFDs tra cladi ei loro subclades, così come l'alta somiglianza tra distribuzioni di subclades relativi allo stesso livello tassonomico [5], [10 ]. Elevata correlazione all'interno cladi (autocorrelazione filogenetica) dovrebbe tradursi in un notevole partizione dello spazio dimensioni del corpo. Solo 46 di 1249 confronti a coppie tra i generi cichlinae hanno mostrato significativamente diversi BSFDs l'uno dall'altro (padj <0.00004) utilizzando il test KS (per il confronto di grandi cladi vedi tabella 2; sono risultati in genere non livello indicato), sostenendo le dimensioni del corpo distribuito in modo casuale attraverso generi. Di questi 46 casi, 14 i confronti coinvolti Cichla (Cichlini), un grande corpo genere piscivori occupando uno spazio dimensione del corpo che pochi altri taxa occupano. Inoltre, altri 17 casi hanno riguardato la "nano" genere ciclidi Apistogramma (Geophagini), che ha significativamente diversa da diversi generi in tutte le tre tribù. I restanti 15 casi tipicamente coinvolti i confronti tra i generi provenienti da diverse affinità tribù, piuttosto che la divergenza di generi all'interno della stessa tribù. Analisi di autocorrelazione filogenetico in cichlinae ha mostrato la correlazione forte dimensione del corpo con la storia filogenetica a livello di genere (I = 0,7010, p << 0,05), tuttavia a livelli tassonomici più inclusivi (subclade, tribù) dimensioni del corpo non è stato correlato con la storia filogenetica. Specie in un genere sono più simili dimensioni corpo all'altro del previsto a caso, tuttavia a più alto livelli tassonomici dimensione corporea può o non può essere simile in gruppi strettamente correlati.
Immagine


Torna a “ALTRI CICLIDI”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti