Haplochromis vanheusdeni , una nuova specie di ciclidi haplochromine

Ciclidi del lago Vittoria
Avatar utente
Antonio87
Utente
Utente
Messaggi: 396
Iscritto il: 08/05/2014, 13:44
Reputation: 13
Cosa allevi: N/D
Allevo pesci dal: N/D

Haplochromis vanheusdeni , una nuova specie di ciclidi haplochromine

Messaggioda Antonio87 » 11/02/2016, 14:17

Haplochromis vanheusdeni ,
una nuova specie di ciclidi haplochromine
dal Grande Ruaha River drenaggio , bacino del Rufiji , Tanzania


Introduzione
Con circa 1500 specie , il haplochromine africano
pesci ciclidi rappresentano uno dei più
diverse cladi vertebrati sul nostro pianeta e senza dubbio
le più diverse clade ciclidi ( Salzburger 2009) .
La maggior parte di questa diversità è endemica per l'Oriente
Grandi Laghi in Africa , solo relativamente poche specie
abitano esclusivamente fiumi ( Greenwood 1979) , e
Sono stati descritti anche un minor numero di specie rheophilic .
Anche se non è definito con precisione , ciclidi fluviali
sono considerati rheophilic , se essi si sono evoluti
presume adattamenti morfologici per un bottomoriented
la vita in forte corrente , i. e. comparativamente
corpo snello , arrotondato pinne pelviche , e un ridotto testa , nuca e squamation torace ( Roberts & Stewart
1976 ) . Estremamente specie adattate includono membri della
il non- haplochromine generi Teleogramma Boulenger ,
1899, Steatocranus Boulenger 1899 o Gobiocichla
Kanazawa , 1951, ma anche una serie di rheophilic
taxa Haplochromis - correlati sono noti. Esclusivamente
generi haplochromine rheophilic sono Schwetzochromis
Poll, 1948 ( specie tipo S. neodon sondaggio , 1948) e
Orthochromis Greenwood , 1954 ( specie tipo O. malagaraziensis
( David , 1938) , originariamente descritta in
genere Haplochromis Hilgendorf , 1888) . Al di fuori
di questi generi , specie rheophilic supplementari erano
collocato nel catch-all genere Haplochromis , i. e. Haplochromis
Bakongo Thys van den Audenaerde 1964 o
H. snoeksi Wamuini Lunkayilakio & Vreven 2010 .
Tranne che per una specie dal fiume Cunene in
Angola e Namibia, i. e. O. machadoi (Poll, 1967), tutti i
haplochromines rheophilic sono stati descritti dal
bacino del Congo orientale compresa la sua ricca, la
Malagarasi. Quindi è stata una sorpresa quando un
undescribed ciclidi snella con pettorale arrotondata
pinne e un squamation testa ridotta, preliminarmente
identificato come un sp Orthochromis., sono stati raccolti
da uno degli autori (JFP) e colleghi in Oriente
torrenti e fiumi africani drenanti nella indiano
Ocean, i. e. nel drenaggio Great Ruaha della Tanzania.
Dopo le fotografie di esemplari viventi divennero
disponibile (van Heusden 2011), è emerso
che la specie non si adatta tutti i caratteri elencati nella
la diagnosi recentemente rivisto di Orthochromis e
Schwetzochromis di De Vos & Seeger (1998). Essi
piuttosto portare grandi macchie d'uovo ocellate sulla centrale
parte della pinna anale, che mancano o sono molto
piccolo e non ocellated in Orthochromis; e loro
avere strisce lacrimali ben definiti, che mancano
in Schwetzochromis. Inoltre, di recente molecolare
risultati filogenetiche suggeriscono fortemente che ciclidi
attualmente messi in Orthochromis e Schwetzochromis
Non sono monophyletic, ma piuttosto rappresentare diversi
linee distinte all'interno di un conglomerato di mal definito,
Spesso polifiletico generi ciclidi haplochromine
(Salzburger et al., 2002, Koblmüller et al. 2008
Schwarzer et al. 2012, Dunz & Schliewen 2013).

materiale e metodi
Cento sessanta nove esemplari di haplochromine rheophilic
esemplari di ciclidi sono stati studiati per
confronti morfologici (vedi appendice) . Questi sono
depositato in CUMV , Museo della Cornell University
Vertebrati , Ithaca ; NHM , Museo di Storia Naturale
Londra; MRAC , Museo Reale per l'Africa Centrale ,
Tervuren ; ZSM , Bavarian State Collection of Zoology ,
Monaco; e MKL , la collezione personale di O. Seehausen ,
Istituto Federale di scienze acquatiche e
Tecnologia , Dübendorf ( vedi Appendice I) . poiché la
specie descritte nel presente documento è una specie rheophilic sottili ,
abbiamo confrontato con tutte le specie di ciclidi haplochromine
attualmente messi in generi rheophilic Orthochromis
Greenwood, 1954 e Schwetzochromis Poll 1948 secondo secondo
l'ultima revisione di De Vos & Seeger ( 1998) , come pure
come con altri cinque fluviale descritto o undescribed
haplochromines che condividono con il nuovo una specie
forma del corpo Orthochromis - like, i. e. un corpo snello e
pinne pelviche arrotondati. I dati comparativi per O. mazimeroensis
De Vos & Seegers , 1998 O. mosoensis De Vos
& Seegers , 1998 O. rugufuensis De Vos & Seegers 1998
sono stati presi dalla descrizione originale , poiché nessun
i campioni erano disponibili per lo studio .

Morfologia e analisi delle componenti principali
Diciassette conta meristici sono stati registrati per tutti esaminati
esemplari sotto stereomicroscopio (otto squamation
personaggi e due caratteri dentaria) o da
I raggi X (sette caratteri scheletriche) come descritto in Barel
et al. (1977), se non indicato altrimenti: addominale
vertebre, vertebre caudali (escluso il urostyle),
vertebre totale (escluso il urostyle), pinna dorsale
spine dorsali, raggi della pinna anale, spine, pinna raggi della pinna anale e
serie di scale sulla guancia. Numero di scale lungo la
linea orizzontale tra cui la bassa linea laterale, il numero
di scaglie sulla linea laterale superiore e numero di bilance
sulla linea laterale inferiore sono stati contati come descritto in
Dunz e Schliewen (2010). Nuovo o in alternativa definita
conta squamation sono: (1) scale tra il bordo di
l'angolo postero-dorsale dell'opercolo al anterior
bordo dell'opercolo dove il preoperculum
inizia; (2) scale circumpeduncolari sul livello del
4 ° scala pori della linea laterale inferiore (contati in avanti
e partendo con la scala posteriormost su caudale
peduncolo (1 ° scala), ed escludendo le scale pori sulla
pinna caudale); contato in un alternato verticale (zig-zag)
modo sul lato sinistro con midventral e middorsal
scale contati come scale e mezzo; il numero totale di circumpeduncolari
scale intorno al peduncolo caudale è
poi ottenuto moltiplicando il valore ottenuto per due;
(3) bilance tra la linea laterale e l'origine pinna dorsale come
contato in un alternato verticale (zig-zag) l'inizio di modo
sotto l'inserimento del primo spina dorsale
fino alla linea laterale superiore, ma non compresa la
pored scala linea laterale; (4) bilance di sotto dello scorso spina dorsale
e la linea laterale superiore sono stati contati in un alternarsi verticale
(Zig-zag) modo a partire dal basso l'ultima
dorsale inserimento della colonna vertebrale fino alla linea laterale superiore, ma
Non compresa la linea laterale pored scala; (5) mascella inferiore
righe dente (uno esterno ed uno o più interni) in basso
mascella contato da dietro la punta anteriore inferiore
mascelle; e (6) mascella superiore dente righe come contato analogamente
abbassare righe mascella dente da dietro anteriore
punta del premascellari. note di colore in diretta si basano
sulle fotografie di selvaggio fresco pesce (adulti) catturati come
nonché su esemplari vivi tenuti in acquari (prima generazione
giovani).
misure di distanza sono state prese per la specie
descrizione, i. e. solo per gli esemplari di tipo e ulteriori
materiale delle nuove specie, ma non per il comparativo
materiale. Misure seguono Dunz &
Schliewen (2010) ad eccezione di profondità peduncolo caudale che è stata misurata al livello del 4 ° scala del
linea laterale inferiore (contati in avanti e iniziare con
la scala posteriormost sul peduncolo caudale (1 ° scala),
ed escludendo scale pori sulla pinna caudale). misure
sono state prese da punto a punto sul lato sinistro
provini utilizzando un calibro digitale con una precisione di
0,01 mm e sono stati arrotondati a 0,1 mm. Capo
valori indicati sono espressi come percentuale della testa
Lunghezza (HL), tutte le misure rimanenti sono dati come
percentuale di lunghezza standard (SL).
analisi delle componenti principali (PCA) è stata eseguita
per tutti i 17 capi meristici del set taxon totale
e successivamente di un insieme taxon ridotta composto
la nuova specie e delle specie meristically più vicini
Orthochromis stormsi (Boulenger, 1902), Haplochromis
Bakongo Thys van den Audenaerde 1964 sono state calcolate
utilizzando il programma di statistica 2.17c PASSATO (Hammer
et al. 2001). Decine di componenti principali più informativi
PC1 e PC2 sono stati visualizzati utilizzando bivariate
trame, e le variabili che contribuiscono maggiormente alle variazioni PC
sono stati identificati con i loro carichi come tabulati.
Per quanto riguarda il livello di tassonomia genere di haplochromine
ciclidi, abbiamo più o meno seguire la pratica avviata
da van Oijen et al. (1991) e van Oijen (1996), che
incluso in tutti i taxa Haplochromis lacustre - con la presente
implicitamente incorporazione quei generi, che comprendono
sia, lacustri e fluviali membri, i. e. ctenochromis
Pfeffer, 1893 e Astatotilapia Pellegrin, il 1904 e il Thoracochromis
Greenwood, 1979. Questa pratica è stata estesa
a fluviali haplochromines, e. g. da Wamunini
Lunkayilakio & Vreven (2010). In conformità al
questi ultimi autori ancora non descritte, così come il neo
specie descritte sono qui indicati come Haplochromis,
ma a differenza di Wamuini Lunkayilakio & Vreven
(2010) senza virgolette (vedi la discussione). Per
semplicità, tutte le specie endemica Orthochromis
affluenti orientali del lago Tanganica, i. e. dal
Malagarasi, Luiche e Rugufu bacini si riferiscono
come "Malagarasi-Orthochromis" in alcune parti del
testo, tabelle e figure

Immagine
Haplochromis spec vanheusdeni . novembre A. Olotipo (disegno Ruth Kühbandner ) ; B. vista frontale della testa
(Disegno Ruth Kühbandner ) ; C. inferiori faringeo osso e due diversi denti faringei di campione ZSM 41559
DRC - 2011/1047 , 67,8 millimetri SL (disegno F. Schedel ) ; D. dente premolare frontale della fila esterna in mascella superiore di campione
ZSM 40703 ( campione : 2 , SL 50,3 millimetri ) vista laterale e frontale (disegno F. Schedel ) .


Diagnosi differenziale. Haplochromis vanheusdeni
spec . novembre può essere distinto da tutti attualmente
specie valida del genere Orthochromis ( sensu de
Vos & Seegers , 1998) ad eccezione O. torrenticola e da
Le tre specie non descritte O. sp . " Igamba " , O. sp .
" Kasinsha " , O. sp . " Mambilima " dalla presenza di
macchie d'uovo sulla pinna anale sia nei maschi che nelle femmine
( Vs nessun punti d'uovo) , e hypuralia 1 e 2 e
hypuralia 3 e 4 sia chiaramente separato o separata
da una cucitura ben visibile ( vs. mai fusi in
una singola unità seamless) . Nelle specie per specie
confronto , Haplochromis spec vanheusdeni . novembre può
essere distinto da O. kalungwishiensis , O. kasuluensis ,
O. luongoensis e O. torrenticola avendo
meno vertebre caudali ( 14-16 vs 17) e meno totale
vertebre ( 28-30 vs 31-33 ) ; da O. rugufuensis e
O. uvinzae avendo meno vertebre totale ( 28-30 vs.31-33 ) e dorsale spine della pinna ( 16-17 vs 19-20 ); da parte di
polyacanthus O. rubrolablialis O. avendo meno
serie interna di denti nella mascella inferiore ( 1-2 vs. 3-5 ) e
meno dorsale spine della pinna ( 16-17 vs 18-20 ); e da
O. malagaraziensis avendo più scale tra
la linea laterale e dorsale origine fin ( 3-4 vs.
5-6 ) ; da O. machadoi , O. mazimeroensis , O. stormsi ,
H. Bakongo avendo una cassa senza squame ( contro una scala
il petto); da O. mosoensis avendo piccolo cicloide
scale sulla pancia ( vs. nessun scale ); da O. luichensis
dai diversi modelli di striscia e barre sulla testa
( Per maggiori informazioni e confronto vedi prego De
Vos & Seegers 1998) ; da Schwetzochromis neodon
dalla presenza di strisce lacrimali ( vedi Roberts
& Kullander 1994) e un minor numero di righe di denti interni in
entrambe le ganasce (1-3 contro 4-6 ); da Haplochromis snoeksi
avendo un minor numero di scale sulla linea orizzontale ( 26-29
vs. 30-31 ) e sulla linea laterale superiore ( 20-22 vs. 23 )
e ad avere meno vertebra caudale ( 14-16 vs. 17 ) .

Immagine
Haplochromis spec vanheusdeni . novembre A. Olotipo , CUMV 97639 , 70,7 millimetri SL ; Tanzania, Sonjo fiume ; B. radiografia
di olotipo ; C. giovane maschio , vivo , non conservate ( notare le macchie d'uovo ocellate a pinna anale ; fotografia H. van
Heusden ) ; D. prigioniero sollevato giovanile F1 , non conservato , 19,5 millimetri SL .


Immagine
Distribuzione e habitat di Haplochromis vanheusdeni spec . novembre A. Mappa della regione Monti Udzungwa ,
Tanzania. Simboli designare punti di raccolta : Sonjo River ( dot , località tipo ) ; Great Ruaha River ( triangolo) , Idete
River ( diamante) e Kihansi River ( quadrato) . Mappa in base a USGS HydroSHEDS ( Lehner et al . 2008) . B. Località tipo ,
flusso Sonjo , a monte vista dal ponte della strada di Mikumi - Ifakara ( Dicembre 2011 , foto H. van Heusden ) .


Descrizione
Meristics e caratteri morfometrici sono basati su
tipo di materiale e quattro ulteriori esemplari . Valori
e le loro gamme sono riportati nella Tabella 3. Per generale
aspetto vedi fig 2-3 . Lunghezza massima di un
selvatici esemplari catturati 83,9 millimetri SL . A moderatamente
allungare specie con profondità massima corpo vicino al
inserimento di prima spina dorsale. peduncolo caudale piuttosto
breve ma sempre più di profondità ( rapporto tra caudale
lunghezza del peduncolo di profondità: 1,13-1,78 ) . lunghezza della testa
circa un terzo della lunghezza standard. testa Dorsale
profilo retta tra il labbro superiore e zona degli occhi ,
poi diventando leggermente curvato verso pinna dorsale
origine. No gibbosità nucale prominente. diametro degli occhi
maggiore o uguale alla larghezza raramente interorbitale .
Jaws retrognathous un po ' . punta posteriore del mascellare superiore
raggiungendo leggermente oltre margine anteriore dell'orbita .
Labbra ben sviluppate , labbra superiori diventando più sottile
posteriormente . Due linee laterali separati.

Colorazione nella vita
( sulla base di fotografie di campo
di esemplari adulti ) . ( Fig . 3C ) . Corpo colorazione terra
marrone chiaro al grigio ; schiena, fianchi e caudale
peduncolo verso il petto e la luce del ventre beige a giallastro .
superficie della testina dorsale grigio-marrone , guance
grigiastro , in particolare la parte inferiore . lato ventrale
beige testa. beige membrana branchiostegi a giallastro. Opercolo giallo-arancio brunastro
con una macchia nera che si estende opercolare rostralmente come
larga banda grigio-marrone scuro quasi al posteriore
bordo degli occhi. Un altro elemento grigio, un obliquo
bar, proveniente dal dischetto opercolare attraversando il
preoperculum e opercolo raggiungendo infine alla
il margine ventrale del complesso opercolare. Turchese
tonalità intorno pettorali base della pinna e tra preoperculum
e opercolo. Un lacrimale grigio striscia scura,
gradualmente estendendo e ampliando dalla sua origine a
il margine anteriore-ventrale dell'orbita a prima
bordi delle narici e raggiungendo quasi tomaia
margine di labbro. Attraverso muso sopra il margine labbro superiore
strisce lacrimali di entrambe le parti di fusione, con conseguente
una maschera frontale a forma di U. strisce sopraorbitali
a partire dai margini dorsale posteriore verso orbita
dorsale origine fin ma deviante, dopo un breve tratto
anteriormente in cui entrambe le strisce al fusibile sulla fronte
centralmente e formare una appiattita "M" nel rostrale
Vista (vedi Fig. 2B). No narice stripe presente. Buio
grigio presente stripe interorbitale. Un grigio scuro e
banda nuca distintivo è inferiore connessa con la prima
striscia verticale sopra l'opercolo. Più sopra e più sotto
labbra marrone-grigio, rostralmente giallo brillante, caudale
arancio, e il labbro inferiore colore più chiaro rispetto superiore
labbro. Una fascia laterale metà grigiastro partire dalla
macchia opercolare alla pinna caudale, diventando più
tipicamente taglio sul peduncolo caudale; questa band
un'ulteriore estensione sulla parte in scala del caudale
aletta (circa due terzi della pinna caudale), dove
suddivisione in tre a cinque striature orizzontali sulla
membrane pinna caudale. striscia laterale Mid attraversato
da (6-7) bar grigiastre a forma di Y-, a volte e
a volte si estende nella pinna dorsale. Pinna dorsale
terra colorazione una miscela di biancastro e nero
elementi. Pinna dorsale membrana margini arancione,
seguita submarginally dapprima un bianco e poi
elemento nero. Alcuni esemplari con i puntini arancioni in
morbido parte rayed della pinna dorsale, simile ma più piccolo
e meno ben definiti come le macchie d'uovo a pinna anale
(vedi sotto). Anal pinna gialla-verdastra, anteriormente
e verso i margini del giallo pinna anale. Uno
a quattro, in grandi maschi-cisterna innalzata a 10, arancio
macchie d'uovo (grande centro arancione, seguito dal bianco
anello concentrico, che è circondata da un più o
meno mal definita anello concentrico chiaro; catturati in natura
e le femmine serbatoio-raise mai con più di due
macchie d'uovo (van Heusden 2011, pers. oss.).macchie d'uovo
situate posteriore due terzi della tomaia
pinna anale , qui centrato tra i raggi anali. pinna caudale
giallo- grigiastra verso la base della caudale arancione pinna,
sopra e sotto le estensioni delle metà laterali
banda marrone all'arancio . Outer raggi della pinna caudale
con un margine nero . Pettorali e pelvica grigio pinne
a brunastro .

colorazione giovanile nella vita (sulla base di foto
giovani serbatoio -raise circa . 20 millimetri SL ; sei settimane
dopo la fecondazione ) . Beige di massa carrozzeria grigio
colorazione , argento verso l'addome e il petto . Patterns
di strisce sulla testa sono come descritto per gli adulti .
fascia laterale Mid visibile ma meno distinte rispetto
per gli adulti , con solo un debole estensione su caudale
pinne. strisce verticali a forma di Y collegati al di sopra del
linea laterale superiore , formando così un pattern nastriforme .
Dorsale ialino pinna tranne che per pochi punti d'arancio
sulle membrane . pinne anali , caudale , pelviche e pettorali
ialino , nessun uovo macchia visibile definito sulla pinna anale .

Distribuzione e biologia. Haplochromis vanheusdeni
spec. novembre è noto da quattro località nelle Morogoro
regione (Tanzania), i. e. tre comparativamente
piccoli corsi d'acqua del bacino Great Ruaha (Sonjo, Idete,
Kihansi) drenante i fianchi orientali del Udzungwa
montagne, nonché da un tratto del principale
Grande Fiume Ruaha (Fig. 4A). Alla località tipo,
Sonjo stream è rocciosa con chiazze di sabbia, circa 4,5 m
ampio e in media 50 cm di profondità (Fig. 4B), misurata
temperatura dell'acqua era 22 ° C e aveva un pH 8,1 in
Dicembre 2010 (van Heusden 2011, e pers. Comm.
2013). La nuova specie è un pesce bentonico-rheophilic,
per lo più trovato tra le pietre sulla sabbia e detriti in
corsi d'acqua più piccoli o più grandi fiumi. il contenuto dello stomaco
non sono stati indagati, ma le osservazioni subacquee
suggerire una dieta mista di sabbia e detriti dimora
organismi e alla deriva particelle di cibo. E 'stato a volte
osservato in gruppi più grandi (fino a 10 persone
per metro quadrato), ma i grandi maschi e covata cura
femmine difendono i piccoli territori, a volte centrati
attorno a un intero sotto le pietre (van Heusden 2011).
Haplochromis spec vanheusdeni. novembre è un materno ciclidi incubatori orali . osservazioni suggeriscono che Aquarium
maschi scavare attivamente fori sotto le pietre , che sono
utilizzati come siti di accoppiamento . Le femmine in cattività generato
da 20 a 40 uova ( diametro è circa . 2 mm) .
In Sonjo streaming Haplochromis spec vanheusdeni . novembre
si trova insieme con kneriidae ( Parakneria sp .
" Udzungwa " ) , Amphiliidae ( Amphilius spp . ) , Mochokidae
( Chiloglanis sp . ) , Cyprinidae ( ' Barbus ' sp . ,
Labeo sp . ) , Poeciliidae ( Lacustricola sp . ) E un altro
ciclidi haplochromine ( cfr Haplochromis bloyeti ) , il
Quest'ultimo mancante nel fiume Kihansi ( van Heusden
2011 , e pers. oss . JPF 2009) .

Discussione
posizionamento Generico e affinità. La nuova specie
assomiglia superficialmente Orthochromis e si inserisce il
ultima diagnosi generica di sette su dieci morfologica
caratteri compilati da De Vos & Seegers
(1998): (1) corpo piuttosto esile; (2) gli occhi in generale
superolaterale in posizione, dando il pesce un ghiozzo come
aspetto; (3) scale ai lati principalmente ctenoidi
e, se presente, cicloide e minuto sul petto e sulla pancia,
spesso profondamente inserita nella pelle; (4) un notevole
modifica delle dimensioni brusco tra la grande ventrolaterale
scale dei fianchi e le piccole scaglie del torace
e la pancia. Petto e la pancia senza squame in alcune specie.
Assenza o estesa riduzione della guancia squamation;
(5) aumento del numero di raggi spinosi della pinna dorsale
(Senza una corrispondente riduzione del numero di
I raggi ramificati); (6) allungata secondo o secondo e
terzi ramificato raggi nella pinna pelvica; (7) fila esterna
di entrambe le mascelle con denti premolari diseguale. Spesso un
pochi denti negli angoli sono unicuspid ma c'è
nessuna tendenza per una forma conica o spatulate della
cuspidi negli esemplari più grandi, come è spesso il caso in
altri haplochromines. Denti interni di alto basso
mascelle tricuspide o in parte unicuspid e disposti
in 2-4 righe. Tuttavia, la nuova specie differisce
dalla diagnosi Orthochromis nel seguito
tre personaggi membri dati da De Vos & Seegers
(1998): (1) il profilo testa dorsale non è decurved con
un profilo cranio preorbital fortemente inclinato, ma piuttosto
dritto e poco profonda; (2) hypurals 1 e 2, e 2
e 4 dello scheletro caudale non sono fuse, ma
completamente separati o separate da un chiaramente distinguibile
suturare; e (3) sono mouthbrooders con
"True" (ocellate) macchie d'uovo come mostrato nel genere Haplochromis sensu lato. La nuova specie differisce da
altamente derivata, ma superficialmente simile singolo
membro del genere rheophilic Schwetzochromis da
un numero di caratteri, anche se entrambi i taxa condividono la
presenza di grandi macchie uovo sulla pinna anale sia
sessi. Secondo la più recente diagnosi di
Schwetzochroms di De Vos & Seeger (1998) il nuovo
specie differisce da S. neodon in (1) manca nettamente
contrasto strisce longitudinali; a (2) la presenza
di strisce lacrimali in tutto il muso; in (3) manca
lungo allungare pinne pelviche nei maschi; a (4) soltanto 2 e
non 4-6 file di denti interni; a (5) avente una chiaramente
definito sola fila di grandi denti fuori nella parte bassa
mascella e non una larga fascia di denti; e (6) presentando
premolari denti non spatola al posto di unicuspid,
sottili o larghe punta denti a spatola. Basato su
queste discrepanze, potremmo avere ridefinito Orthochromis
o Schwetzochromis al fine di incorporare
la nuova specie rheophilic. Tuttavia, pubblicato e
inedito dati molecolari (e. g. Koblmüller et al.
2008 Schwarzer et al. 2011, Schliewen et al. unpubl.)
in combinazione con la nostra analisi meristici (Panoramica
vedi fig. 1A) suggeriscono fortemente che Orthochromis
come attualmente definito non è monophyletic, e che
Haplochromis spec vanheusdeni. novembre è generica
distinto da tutti Malagarasi-Orthochromis, i. e. il
sottogruppo meristically piuttosto uniforme Orthochromis
che contiene la specie tipo O. malagaraziensis.
Una valutazione completa dei rapporti haplochromine e
loro tassonomia-livello di genere basata sul nucleare e
mitocondriale molecolare e morfologica
dati è in corso (Schedel & Schliewen in prep.),
ma non ancora disponibile. Per questo abbiamo scelto di
posizionare la nuova specie, nel frattempo, nel catch-all
genere Haplochromis Hilgendorf, 1888. avremmo potuto
collocato la nuova specie anche in "Haplochromis" (con
virgolette), per testimoniare che questo posizionamento
è preliminare e che è chiaramente Haplochromis
Non monophyletic. Anche se noi (UKS) abbiamo adottato
l'uso di nomi genus tra virgolette in precedenza
pubblicazioni, ora evitano il ricorso preventivo
segna con un nome taxon valido in una nuova descrizione,come il codice ICZN non riconosce tale notazione ,
e le nuove specie binomi hanno bisogno di includere una valida
nome del genere inizia con una lettera maiuscola , e
segni tipografici non formano parte del nome
di un taxon (ICZN 1999 ; articoli 5.1 e 5.3 ) .


Conservazione. H. spec vanheusdeni . novembre appare
endemico fiumi che drenano il versante orientale del
Udzungwa - monti , che sono famosi per la loro
elevato livello di endemismi in entrambe le piante e gli animali .
Le montagne Udzungwa fanno parte della Eastern
Arc Mountains, una catena di tredici montagna separata
blocchi , che sono ipotizza hanno goduto di una
regime climatico relativamente stabile e bagnato su grandi scale temporali geologiche (Lovett 1993). Questo
stabilità si riflette l'alto grado di endemismo,
sia in piante e animali ad esempio (Lovett & Wasser
1993. Circa 100 specie di vertebrati endemiche
sono stati descritti, e alcune linee endemiche
si stima siano divergenti nei primi anni
Miocene durante i periodi, quando ci fu un continuo
copertura forestale dal bacino del Congo in Africa orientale
(Burgess et al. 2007). Tuttavia, sorprendentemente pochi
lignaggi di pesci endemiche sono noti da questa regione,
e, per quanto riguarda haplochromine ciclidi, solo
Ctenochromis pettorale Pfeffer 1893 rappresenta un comparativamente
antico lignaggio (Koblmüller et al. 2008).
Questo taxon è endemica al Kilimandjaro-Usambara
regione, i. e. alla gamma nord-orientale del orientale
Monti arco. Il nostro mitocondriale preliminare
dati del DNA (Schliewen et al. unpubl.) suggeriscono che
H. spec vanheusdeni. novembre è il singolo rappresentante
di un altro relativamente antico lignaggio nel
regione e l'alto grado di pesce ancora undescribed
Specie dagli stessi corsi d'acqua, dove H. vanheusdeni
spec. novembre Si verifica, i. e. Parakneria sp. "Udzungwa"
(Seegers 1985) e molteplici specie non descritte
da diversi generi di pesce (JPF & UKS pers. oss.)
suggerisce che H. vanheusdeni non è il solo localmente
specie endemiche lì. Questi risultati mostrano che un
un'indagine approfondita di tutti i flussi di montagna
dall'arco di Pasqua Monti avrebbe probabilmente come risultato
nella scoperta di pesci sostanzialmente più endemico
specie, forse non solo dalla Grande Ruaha
drenaggio. Si suggerisce inoltre che la corrente acquatica
ecoregione delineazione di Thieme et al. (2005) non è
essere sufficientemente fine-scala per differenziare importante
aree di endemismo idrico dell'area, perché quelli
non distinguere tra montagna e pianura
bacini. Tale delineazione fine-scala è
importante per la pianificazione della conservazione. il Udzungwa
Parco Nazionale, per esempio, non include le aree
ora noto per verificarsi del locale endemica
H. spec vanheusdeni.
Immagine


Torna a “VITTORIA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti