Illuminazione a led con centr. Alba e tramonto

Neon,led,centraline,plafoniere
Avatar utente
Emiliano
Utente
Utente
Messaggi: 903
Iscritto il: 13/04/2015, 0:00
Reputation: 4
Cosa allevi: N/D
Allevo pesci dal: N/D

Illuminazione a led con centr. Alba e tramonto

Messaggioda Emiliano » 11/11/2015, 20:28

Sotto zero


Emiliano


Avatar utente
luca
Utente
Utente
Messaggi: 41
Iscritto il: 11/09/2015, 11:34
Reputation: 0
Cosa allevi: N/D
Allevo pesci dal: N/D

Illuminazione a led con centr. Alba e tramonto

Messaggioda luca » 11/11/2015, 22:50

certo se è in vuoto per forza sottozero, ma quanto sotto intendo come valore
no scusa è rosa la pasta, ormai do i numeri




IMG_0498.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Avatar utente
Emiliano
Utente
Utente
Messaggi: 903
Iscritto il: 13/04/2015, 0:00
Reputation: 4
Cosa allevi: N/D
Allevo pesci dal: N/D

Illuminazione a led con centr. Alba e tramonto

Messaggioda Emiliano » 11/11/2015, 22:53

Il quanto è irrilevante è talmente poca l'aria da togliere che sale subito a zero


Emiliano


Avatar utente
Salvatore
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1837
Iscritto il: 11/04/2014, 17:59
Reputation: 10
Località: Roma
Cosa allevi: TANGANICA
Allevo pesci dal: 2009
Contatta:

Illuminazione a led con centr. Alba e tramonto

Messaggioda Salvatore » 11/11/2015, 23:04

luca ha scritto:Avevo messo la foto della chiusura dove si vede la roba verde, boh appena torno a casa la rimetto
Questa pasta se fai uno spessore di mezzo cm e infili un ago quando lo estrai mano mano mm per mm la pasta si richiude quello che voglio dire che estraendo l'ago i mm di pasta 2/3 o 4 mm sono gia richiusi e nel momento in cui lo togli all'ultimo mm i 4 sotto son chiusi e quando estratto completamente e' tutto chiuso poi indurisce e di cola la resina antiosmotica epossidica
Non so se mi son spiegato

Ti sei spiegato benissimo, certo è un procedimento non proprio alla portata di tutti semplicemente per le apparecchiature necessarie e mi riferisco al sottovuoto.
Ma quella pasta rosa si può sapere come si chiama oppure è un segreto professionale?


Inviato dal mio GT-I9105P utilizzando Tapatalk


Avatar utente
luca
Utente
Utente
Messaggi: 41
Iscritto il: 11/09/2015, 11:34
Reputation: 0
Cosa allevi: N/D
Allevo pesci dal: N/D

Illuminazione a led con centr. Alba e tramonto

Messaggioda luca » 12/11/2015, 0:24

scusami emiliano, non voglio alludere a nulla, ma se fai il vuoto devi andare sotto zero e restarci
zero bar come segna il manometro è la pressione atmosferica la pressione del manometro è la pressione relativa per la pressione assoluta devi aggiungere alla pressione che leggi la presione atmosferica al momento, che è di 1023 millibar (1,230 bar ) valore di riferimento, poi a seconda delle condizioni atmosferiche tale pressione può scendere satto i 1023 o aumentare sopra i 1023, detto questo se tu leggi 0 hai circa un bar, quindi niente vuoto
ma aria.....non lo dico io ma la fisica

la quantità d'aria da evacuare non centra nulla con il vuoto, se devi togliere pochi cm3 di aria dovrai pompare meno tempo rispetto al dover togliere 1 metro cubo di aria, ma una volta raggiunto deve mantenersi se il circuito è sigillato e sicuramente non leggere 0o qualcosina di meno sul manometro, visto che devi sempre aggiungere circa un bar e se leggi qualcosina sotto zero sempre pressione hai, meno della pressione atmosferica ma sempre pressione hai e se hai pressione hai aria più o meno ma hai aria
detto questo conviene portare il manometro, ma nel nostro caso serve un vacuometro a meno 300 millibar
pressione che garantisce l'eliminazione dell'aria e garantisce la resistenza del materiale che stiamo usando
con i nostri materiali, se andiamo ad un vuoto maggiore e parlo di meno 800/900 millibar i materiali sono sottoposti alla pressione atmosferica rendendoli fragili

come ripeto, mi scuso se sembro presuntuoso, ma ci ho lavorato su parecchi anni per passione e solo per passione, quindi mi sento accreditato per dire e chiarire certi aspetti di una cosa che può sembrare banale ma non lo è per niente, specialmente nel fai da te, diventa banale a livello industriale dove con le macchine fai quello che vuoi.
cerco solo di ripetere e sempre in modo presuntuoso, di migliorare e superare il livello standard industriale, la mia è solo una sfida
e ben venga chi vuole provarci il fai da te è quasi una droga, voglio solo dare qualche consiglio che mi sento di dare
tutto qui


Avatar utente
Emiliano
Utente
Utente
Messaggi: 903
Iscritto il: 13/04/2015, 0:00
Reputation: 4
Cosa allevi: N/D
Allevo pesci dal: N/D

Illuminazione a led con centr. Alba e tramonto

Messaggioda Emiliano » 12/11/2015, 7:00

Forse mi sono espresso male
Sto utilizzando un manometro di bassa pressione ma non è elettronico digitale Il manometro si trova sotto zero ok quindi sta sottovuoto ben da tre giorni e se ci sta una perdita la lancetta sale subito e te la ritrovi a zero perché il contenuto è molto piccolo quindi ci mette pochissimo a riempirsi di nuovo di aria ... Vi aggiorno


Emiliano


Avatar utente
Emiliano
Utente
Utente
Messaggi: 903
Iscritto il: 13/04/2015, 0:00
Reputation: 4
Cosa allevi: N/D
Allevo pesci dal: N/D

Illuminazione a led con centr. Alba e tramonto

Messaggioda Emiliano » 12/11/2015, 7:12

Avvolte le perdete nei circuiti frigo non è facile trovarle mettendo il circuito sotto vuoto quindi viene utilizzato azoto a 40atm con il vuoto la perdita si può verificare con il passare del tempo in questa circostanza visto che il circuito è minimo se ci fosse una perdita si noterebbe subito


Emiliano


Avatar utente
Stefano
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12446
Iscritto il: 10/04/2014, 23:33
Reputation: 380
Località: ROMA
Cosa allevi: MALAWI
Allevo pesci dal: 1995
Contatta:

Illuminazione a led con centr. Alba e tramonto

Messaggioda Stefano » 12/11/2015, 8:00

luca ha scritto:cerco solo di ripetere e sempre in modo presuntuoso, di migliorare e superare il livello standard industriale, la mia è solo una sfida
e ben venga chi vuole provarci il fai da te è quasi una droga, voglio solo dare qualche consiglio che mi sento di dare
tutto qui


Luca...la presunzione è di chi non ascolta e non di chi insegna o cerca di farlo sulla base delle proprie esperienze...
hai fatto benissimo, sfatiamo questa cosa ,che se uno consiglia in maniera costante, debba essere presuntuoso x forza...

A Roma si dice:

" NON C'È PEGGIOR SORDO DI CHI NON VUOLE SENTIRE "

Anzi, più gente ci sta che consiglia e meglio è per tutti...

Il Forum serve per scambiare le Opinioni tra Utenti, giuste ho sbagliate che siano...ma sono Opinioni ed essendo in Democrazia ognuno è libero di dire,agire e pensare come meglio crede,sempre nel rispetto delle persone ovviamente.

Emiliano, giustamente ha espresso anche lui la sua metodica e convinzione, vediamo se avrà ragione e me lo auguro x lui e anche per tutti noi,perché così, come ha ripetuto Emiliano e anche tu, può essere d'aiuto x tutti.

Ok Emiliano tienici aggiornati e vediamo che succede.

By Stefano
L'Acquariofilia e' una passione e le passioni bisogna coltivarle !!!


Avatar utente
luca
Utente
Utente
Messaggi: 41
Iscritto il: 11/09/2015, 11:34
Reputation: 0
Cosa allevi: N/D
Allevo pesci dal: N/D

Illuminazione a led con centr. Alba e tramonto

Messaggioda luca » 12/11/2015, 11:30

si emiliano, so di cosa parli, faccio il frigorista da quasi 30 anni.....
a questo punto tienici aggiornati, e tra qualche mese facci sapere come và
comunque il plexiglass non ingiallisce vai tranquillo


Avatar utente
Emiliano
Utente
Utente
Messaggi: 903
Iscritto il: 13/04/2015, 0:00
Reputation: 4
Cosa allevi: N/D
Allevo pesci dal: N/D

Illuminazione a led con centr. Alba e tramonto

Messaggioda Emiliano » 12/11/2015, 12:13

Ok bravo l'hai preso il patentino ?


Emiliano



Torna a “Illuminazione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite