Mini guida - fotografare i nostri pesci

Le vostre foto e i vostri video
Avatar utente
warrior
Utente
Utente
Messaggi: 429
Iscritto il: 26/07/2014, 10:03
Reputation: 4
Località: Roma
Cosa allevi: N/D
Allevo pesci dal: N/D
Contatta:

Mini guida - fotografare i nostri pesci

Messaggioda warrior » 23/01/2015, 16:21

Ci piace osservare le nostre vasche e i nostri pesci, ma ci piace anche fotografarli e sfoggiarli nei vari forum e social network! Non è semplice fare una bella foto ad un pesce in movimento, con un vetro in mezzo e luce non adeguata alla fotografia, con questa piccola guida spero di aiutarvi a migliorare la qualità delle vostre foto.

Non sono un fotografo professionista e non mi reputo tale, sono un amatore che ama questo hobby da diversi anni e che ha acquisito qualche nozione tecnica leggendo decine e decine di guide e manuali, scattando migliaia di foto e cestinandone altrettante, quindi quello che leggerete non vuole in alcun modo sostituire un corso professionale di fotografia.

Partiamo con delle piccole nozioni di base.
La fotografia è luce, tutto è basato su quanta luce andrà a colpire il nostro sensore e siamo noi a decidere ciò impostando adeguatamente velocità dell'otturatore, apertura del diaframma e sensibilità ISO a seconda della situazione in cui ci troviamo.

Il sensore ha la stessa funzione della vecchia pellicola, cattura l'immagine per poi convertirla in formato digitale. Esistono diversi tipi di sensore, ma senza creare troppa confusione vi segnalo brevemente i sensori Full Frame (formato pieno, 24x36 mm) e APS-C (formato ridotto, 22,2 x 14,8 Canon e 23,7 x 15,6 Nikon, Sony, Pentax e Fujifilm). Quello che dovete sapere sul sensore è che a seconda di quello che monta la vostra reflex corrisponde una differente focale rispetto all'obbiettivo che state usando, mi spiego meglio: se avete un Full Frame il problema non si pone perchè la focale corrisponde realmente a quella indicata, se montate un 50mm avete veramente un 50mm, su APS-C invece se montate un 50mm dovete moltiplicare la focale per 1,6 (se avete Canon), 50x1,6 = 80, quindi avete un 80mm effettivo. E' utile sapere questo per calcolare il tempo di scatto di sicurezza che vi spiegherò tra poco.

L'otturatore è una specie di tendina che si apre e chiude più o meno velocemente a seconda della velocità che decidiamo noi, più tempo resta aperto e più luce entra verso il sensore, i tempi vengono calcolati in secondi e frazioni di secondo, quindi:
- 1 sec
- 1/2 sec
- 1/60esimo di secondo
- 1/125esimo di secondo
- 1/160esimo di secondo
- ecc.
Naturalmente 1/60 è più lento di 1/250, più lo scatto è lento e più c'è la possibilità che il soggetto venga mosso. Spesso si utilizza un tempo di scatto molto lento per creare effetti particolari soprattutto con l'acqua, un esempio con le foto che seguono:
Immagine
105mm, 50 s, f16, iso 100

Immagine
58mm, 2,5 s, f11, iso 100

Non c'è una regola fissa per il tempo di scatto, ogni foto è a se e richiede un tempo di scatto diverso, ad esempio nelle foto sportive servirà un tempo di scatto veloce, diciamo 1/400 come minimo, per foto a persone statiche, ad esempio a feste di compleanno, potrebbe bastare 1/60, quindi valutate e fate delle prove, con l'esperienza poi verrà tutto automatico. In generale si dice che per evitare il micromosso bisogna scattare ad un tempo di sicurezza che deve essere circa pari al reciproco della lunghezza focale, cioè se scattiamo a 55mm utilizziamo 1/60, a 250mm utilizziamo 1/250 e così via. Nelle reflex con sensore ridotto (APS-C) bisogna moltiplicare la focale per 1,5 o 1,6 o 1,7 a seconda della casa costruttrice, ad esempio con Canon dobbiamo moltiplicare per 1,6 quindi 250mm x 1,6 = 400, tempo di sicurezza a 250mm è 1/400.

Il diaframma si trova all'interno dell'obbiettivo, è formato da diverse lamelle disposte a cerchio che si aprono e chiudono ad iride e regola il fascio di luce che andrà a colpire il sensore. Il valore del diaframma è indicato con la lettera “f” e più il valore è basso, più il diaframma è aperto e più luce entra.
schema diaframma
Con un diaframma aperto avremo più luce che colpisce il sensore ma meno PDC (profondità di campo), cioè avremo un soggetto a fuoco con lo sfondo sfuocato (ideale per ritratti, macro e close-up), al contrario con diaframma chiuso avremo meno luce sul sensore ma più PDC, quindi tutto quello nel fotogramma (o quasi, dipende sempre dall'apertura del diaframma) risulta a fuoco (ideale per paesaggi).

Diaframma aperto, ridotta PDC:
Immagine
100mm, 1/160, f3.5, iso 6400

Diaframma chiuso, maggiore PDC:
Immagine
105mm, 1/60, f11, iso 12800

Il valore ISO indica la sensibilità alla luce che date al sensore. Se state scattando in una stanza con poca luce a 1/60, f4, ISO 100 probabilmente la foto verrà sottoesposta, alzando l'ISO a 800 vedrete che probabilmente verrà esposta correttamente perché avete aumentato la sensibilità alla luce. Di contro però, più aumentate questo valore, più rumore avrete sulle foto; per rumore in fotografia ci riferiamo alla grana che compare sulle immagini quando si utilizzano, appunto, alti valori di ISO.

Il rumore ad alti ISO:
Immagine
75mm, 1/160, f8, iso 25600

Questa piccola premessa per dirvi che per un corretto scatto bisogna impostare al meglio queste tre parametri a seconda della condizione in cui ci troviamo, valutando la luce e il soggetto interessato.

Nelle nostre vasche le difficoltà principali possono essere due: il soggetto in movimento e la scarsa luce in vasca.
Come risolviamo questi problemi? Semplice...utilizziamo un tempo di scatto abbastanza rapido in modo da “congelare” il pesce nel fotogramma, ma non troppo perché ci serve comunque che entri abbastanza luce, direi che 1/160 dovrebbe andare bene, potremmo provare anche a 1/125 se utilizziamo una focale corta e abbiamo una mano ferma. Ricordatevi però anche il tempo di sicurezza in base alla focale che utilizzate!
Apriamo il diaframma ad f4 o se l'obbiettivo che avete lo permette potete scendere anche al di sotto e valutare poi se la PDC è abbastanza.
Alziamo il valore ISO, partiamo da 400 e saliamo finché non vediamo che la foto è correttamente esposta facendo però anche attenzione a non avere troppo rumore. Qui molto dipende anche dalla reflex che avete, una Full Frame sopporta meglio alti valori perché ha un sensore più grande, ad esempio io con la mia Canon EOS 6D scatto tranquillamente a 6000/8000 e addirittura 12800 ISO, invece con la vecchia APS-C Canon EOS 50D a 1200/1600 ISO già ero al limite.
Per la messa a fuoco utilizzate solo il punto centrale, in questo modo avrete una maggiore padronanza decidendo voi cosa mettere a fuoco. Solitamente si mette a fuoco l'occhio più vicino all'obbiettivo per una foto all'intero pesce, nulla vieta però di mettere a fuoco la punta della bocca o qualsiasi altro dettaglio vogliamo far risaltare.
Partendo da questi parametri provate a scattare e modificateli in base alle vostre esigenze.

Qualche scatto di esempio con i relativi parametri:

Immagine
85mm, 1/125, f2.8, iso 5000

Immagine
100mm macro, 1/160, f5.6, iso 12800

Immagine
100mm macro, 1/160, f3.5, iso 6400

Immagine
90mm, 1/125, f4, iso 8000

Immagine
84mm, 1/125, f6.3, iso 12800

Immagine
75mm, 1/125, f5.6, iso 12800

Immagine
75mm, 1/125, f5.6, iso 12800

Immagine
100mm macro, 1/160, f5.6, iso 12800

Immagine
100mm macro, 1/160, f4, iso 8000

Immagine
85mm, 1/125, f6.3, iso 12800

Parametro un po' più tecnico ma che ritengo utile dobbiate sapere.
Consiglio di scattare in modalità “one shot”, ma si può provare anche in “AI servo”, cosa cambia?
In one shot premendo il pulsante di scatto per metà viene messo a fuoco il soggetto desiderato, la fotocamera calcola la distanza tra sensore e soggetto e mette a fuoco, se il soggetto si sposta da quel punto anche solo di un millimetro sul piano verticale (in avvicinamento o in allontanamento) la MAF (messa a fuoco) è persa, bisogna quindi rilasciare il pulsante di scatto e ripetere l'operazione di messa a fuoco.
In modalità AI servo premendo il pulsante di scatto per metà viene messo a fuoco il soggetto, se il soggetto si muove noi dobbiamo continuare a tenere premuto per metà il pulsante di scatto e seguire il soggetto in movimento, in questa modalità viene ricalcolata istantaneamente la MAF e il soggetto resta a fuoco anche se viene verso di noi, premendo poi a fondo il pulsante scattiamo la foto con il soggetto a fuoco anche se in movimento.
Voi direte, allora questa è la modalità migliore! Si, in teoria si, ma tra noi e il soggetto c'è un vetro di mezzo e la MAF potrebbe rallentare oppure potrebbe essere messo a fuoco all'improvviso il vetro così da perdere lo scatto.
L'unico modo per avere ottime foto è quello di scattare e scattare, all'inizio cestinerete nove foto su dieci, ma con la pratica tutto diverrà più semplice.
Spero di essere stato chiaro ed esaustivo e di avervi dato una base per partire, non è detto che le mie indicazioni siano valide per tutti, quindi provate, modificate e riprovate finché non siete soddisfatti, vedrete che qualcosa di buono arriverà!

Buona luce!
Simone Criscimanni
http://www.simoshot.com

Questo Utilissimo Articolo lo trovate anche sul nostro Portale:
Link:
http://www.cichlidsandtropicalfish.net/mini-guida-fotografare-i-nostri-pesci/
Simone


Avatar utente
Stefano
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12446
Iscritto il: 10/04/2014, 23:33
Reputation: 380
Località: ROMA
Cosa allevi: MALAWI
Allevo pesci dal: 1995
Contatta:

Re: Mini guida - fotografare i nostri pesci

Messaggioda Stefano » 23/01/2015, 16:25

Grazie mille Simone...articolo ben fatto e molto utile.
L'Acquariofilia e' una passione e le passioni bisogna coltivarle !!!


Avatar utente
AULO73
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2261
Iscritto il: 18/04/2014, 13:05
Reputation: 88
Località: Mormanno CS
Cosa allevi: MALAWI
Allevo pesci dal: 1993

Re: Mini guida - fotografare i nostri pesci

Messaggioda AULO73 » 23/01/2015, 16:27

Grazie Simone,bella guida! soprattutto per chi come me non ci capisce una cippa!
LUIGI


Avatar utente
Salvatore
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1837
Iscritto il: 11/04/2014, 17:59
Reputation: 10
Località: Roma
Cosa allevi: TANGANICA
Allevo pesci dal: 2009
Contatta:

Re: Mini guida - fotografare i nostri pesci

Messaggioda Salvatore » 23/01/2015, 16:57

Grazie per la condivisione...certo per me non può servire dato che ancora utilizzo il telefono per le foto


Salvatore


Avatar utente
maxdc1980
Utente
Utente
Messaggi: 149
Iscritto il: 15/12/2014, 23:20
Reputation: 0
Cosa allevi: N/D
Allevo pesci dal: N/D

Re: Mini guida - fotografare i nostri pesci

Messaggioda maxdc1980 » 23/01/2015, 17:10

Ottimi consigli, io penso che la maggior parte di noi possieda al massimo una reflex entry level x cui non è che possiamo spingerci ad Iso troppo elevati, potresti darci dei consigli anche sugli obiettivi migliori da utilizzare x fotografare i nostri pesci?
Ovviamente obiettivi alla portata delle tasche dei comuni mortali.
Grazie e complimenti x foto ed articolo

inviato dallo spazio


Avatar utente
warrior
Utente
Utente
Messaggi: 429
Iscritto il: 26/07/2014, 10:03
Reputation: 4
Località: Roma
Cosa allevi: N/D
Allevo pesci dal: N/D
Contatta:

Re: Mini guida - fotografare i nostri pesci

Messaggioda warrior » 23/01/2015, 19:04

Grazie a tutti, è un piacere per me!

Allora....diciamo che se uno deve investire qualche soldo è sempre meglio prendere un buon obbiettivo piuttosto che cambiare corpo macchina passando da entry level a sempi-pro per esempio, la vera differenza nella qualità della foto la fa la lente!
Per compensare la scarsa tollerabilità iso delle entry level si può prendere un obbiettivo luminoso, cioè con apertura di diaframma sotto 4, solo che questi proprio perché luminosi iniziano a costare un po' di più. Posso consigliarvi solo in casa Canon perché ho Canon da quando ho iniziato a fotografare e nelle altre marche non sono molto aggiornato.
Ottimi sono il Canon 100mm macro 2.8 e l'85mm 1.8, luminosi e molto nitidi con una buona resa cromatica. Anche il Tamron 17-50mm f2.8 non è male e costa di meno perché non è Canon, ma si difende benissimo.
Tra i meno luminosi invece quello con il miglior rapporto qualità/prezzo è il Canon 55-250mm f/4-5.6 IS II, ho avuto la prima versione e mi aveva impressionato!
Da non dimenticare poi il 50mm 1.8, la messa a fuoco non delle più veloci ma è sempre un 1.8 e per quello che costa ci si può fare un pensierino, io lo ho ancora, è una lente che può tirar fuori ottime foto!
Simone


Avatar utente
Nico
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3949
Iscritto il: 17/04/2014, 6:49
Reputation: 47
Località: Tivoli (RM)
Cosa allevi: MALAWI
Allevo pesci dal: 2008

Re: Mini guida - fotografare i nostri pesci

Messaggioda Nico » 23/01/2015, 19:21

Complimenti Simone, in nessun forum acquariofilo avevo mai letto un articolo così ben fatto.
Bravo
Metto in evidenza
Nico


Avatar utente
warrior
Utente
Utente
Messaggi: 429
Iscritto il: 26/07/2014, 10:03
Reputation: 4
Località: Roma
Cosa allevi: N/D
Allevo pesci dal: N/D
Contatta:

Re: Mini guida - fotografare i nostri pesci

Messaggioda warrior » 23/01/2015, 19:58

Nico ha scritto:Complimenti Simone, in nessun forum acquariofilo avevo mai letto un articolo così ben fatto.
Bravo
Metto in evidenza

Grazie Nico, troppo buono!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Simone


Avatar utente
Nico
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3949
Iscritto il: 17/04/2014, 6:49
Reputation: 47
Località: Tivoli (RM)
Cosa allevi: MALAWI
Allevo pesci dal: 2008

Re: Mini guida - fotografare i nostri pesci

Messaggioda Nico » 23/01/2015, 21:36

warrior ha scritto:
Nico ha scritto:Complimenti Simone, in nessun forum acquariofilo avevo mai letto un articolo così ben fatto.
Bravo
Metto in evidenza

Grazie Nico, troppo buono!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

No no è la verità !
Nico


Avatar utente
maxdc1980
Utente
Utente
Messaggi: 149
Iscritto il: 15/12/2014, 23:20
Reputation: 0
Cosa allevi: N/D
Allevo pesci dal: N/D

Re: Mini guida - fotografare i nostri pesci

Messaggioda maxdc1980 » 23/01/2015, 21:51

Fortunatamente ha una Canon anch'io, precisamente una 600d con 18-135, che tutto sommato non è malaccio, cosa mi consigli un tele tipo il 55-250 (o altri) o una lente fissa e luminosa? E quali?

inviato dallo spazio



Torna a “Foto e Video”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti