piante e muschi

Varieta' di piante
Avatar utente
domenico
Utente
Utente
Messaggi: 187
Iscritto il: 01/02/2015, 15:05
Reputation: 0
Cosa allevi: N/D
Allevo pesci dal: N/D

piante e muschi

Messaggioda domenico » 20/09/2015, 0:06

Salve ragazzi, è da un po che nn scrivevo nel forum. Nn appena toglierò i Malawi rimanenti(4), e quindi rimarranno soltanto i tanganika, vorrei inserire delle piante. Guardando sul web mi piacerebbe inserire della vallisneria e del muschio ( mi piacerebbe la cladophora aegagropila). Voi cosa mi consigliate? Possono andare queste piante calcolando che nn ho il terriccio fertilizzanti ma soltanto quello edile?eventualmente li potrei inserire quali procedure dovrei seguire per nn trovarmi piante che galleggiano in acquario? Il mio intento è quello di creare una zona d'ombra con la vallisneria gigante mentre con il muschio fra coprire le pietre e le radici che ci sono in vasca. In attesa dei vostri come sempre preziosi consigli vi mandò un saluto. PS i tanganika che terrò in vasca sono frontali, calvus e brichardi.


Avatar utente
domenico
Utente
Utente
Messaggi: 187
Iscritto il: 01/02/2015, 15:05
Reputation: 0
Cosa allevi: N/D
Allevo pesci dal: N/D

Re: piante e muschi

Messaggioda domenico » 20/09/2015, 0:08

Scusate volevo dire frontosa


Avatar utente
Stefano
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12446
Iscritto il: 10/04/2014, 23:33
Reputation: 380
Località: ROMA
Cosa allevi: MALAWI
Allevo pesci dal: 1995
Contatta:

Re: piante e muschi

Messaggioda Stefano » 20/09/2015, 0:31

Per i Tanganica le piante apparte funziona come per il Malawi..sono sempre le solite da scegliere, però volendo il muschio che ti piace puoi inserirlo su qualche roccia legato però...solo che te lo dico subito, si riempe di sabbia e occhio alle alghe che se prendono il sopravvento sul muschio ti muore soffocato...quindi zona con poca luce mettilo...e possibilmente alto perché la sabbia e i granelli di cibo te lo intasano, dopo 2 gg lo levi per disperazione.


"By Stefano"
L'Acquariofilia e' una passione e le passioni bisogna coltivarle !!!


Avatar utente
Stefano
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12446
Iscritto il: 10/04/2014, 23:33
Reputation: 380
Località: ROMA
Cosa allevi: MALAWI
Allevo pesci dal: 1995
Contatta:

Re: piante e muschi

Messaggioda Stefano » 20/09/2015, 0:33

Mentre per quella che piace a te la Cladophora aegagropila.

In acquario deve essere girata regolarmente perché mantenga la forma sferica.
E' di facile coltivazione, essendo molto adattabile alle varie condizioni di luce e temperatura e non particolarmente esigente; preferisce comunque temperature non superiori a 24°C., illuminazione scarsa o media (specie sciafila), la crescita è comunque lentissima e in acquario si osserva solo con condizioni particolarmente favorevoli.

Sarebbe utile in acquario la presenza di Caridina, che ne tengano pulita la superficie esterna, comunque se coperto eccessivamente da particelle di sporco l'ammasso può essere sciacquato (prelevando magari un po' d'acqua dall'acquario, per non sottoporla a shock chimico-fisici), dopo si reintroduce in acquario, dove si gonfia di nuovo d'acqua per scendere dopo alcune ore verso il fondo. La coltivazione è possibile anche in acquario salmastro, tollerando una salinità del 5-6‰.
La propagazione vegetativa della Cladophora può essere effettuata dividendo le palline in pezzi più piccoli, che diventano sferici con il tempo, tenendo sempre conto comunque del tasso di crescita ridotto: secondo la Kasselmann, la crescita celulare arriva ai 5-10 mm all'anno, il che vuol dire che palle grandi 20-21 cm hanno un'età di 14-16 anni.

Oltre che come palline, l'Aegagropila può essere anche coltivata attaccata a pietre o legni, dove forma un folto tappeto.



"By Stefano"
L'Acquariofilia e' una passione e le passioni bisogna coltivarle !!!


Avatar utente
Stefano
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12446
Iscritto il: 10/04/2014, 23:33
Reputation: 380
Località: ROMA
Cosa allevi: MALAWI
Allevo pesci dal: 1995
Contatta:

Re: piante e muschi

Messaggioda Stefano » 20/09/2015, 0:36

Io andrei solo di Vallisneria per un Tanganica...e magari una pianta resistente come la Ceratophillum...ed entrambi di facile gestione.

"By Stefano"
L'Acquariofilia e' una passione e le passioni bisogna coltivarle !!!


Avatar utente
domenico
Utente
Utente
Messaggi: 187
Iscritto il: 01/02/2015, 15:05
Reputation: 0
Cosa allevi: N/D
Allevo pesci dal: N/D

Re: piante e muschi

Messaggioda domenico » 20/09/2015, 0:46

Ok grazie Stefano!quindi mi pare di capire che la vallisneria su dovrebbe andar bene su terriccio non fertilizzanti, giusto? Prima di inserirle devo seguire qualche particolare procedura? Vanno pulite prima di inserirle? Se deciderò di inserire anche l'aegagropila credo che la legheró su pietre e radici. Con cosa la dovrei legare?


Avatar utente
Stefano
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12446
Iscritto il: 10/04/2014, 23:33
Reputation: 380
Località: ROMA
Cosa allevi: MALAWI
Allevo pesci dal: 1995
Contatta:

Re: piante e muschi

Messaggioda Stefano » 20/09/2015, 0:52

domenico ha scritto:Ok grazie Stefano!quindi mi pare di capire che la vallisneria su dovrebbe andar bene su terriccio non fertilizzanti, giusto? Prima di inserirle devo seguire qualche particolare procedura? Vanno pulite prima di inserirle? Se deciderò di inserire anche l'aegagropila credo che la legheró su pietre e radici. Con cosa la dovrei legare?

La Vallisneria necessità di buona luce...e attecchisce bene anche sola se crea le condizioni adatte.
Si propaga tramite stoloni, e se trova buone condizioni diventa infestante, con stoloni che sbucano ovunque, anche molto distanti dalla pianta madre.
Per la potatura, è meglio non troncare le foglie, neanche quelle che arrivano al pelo dell'acqua, ma è consigliabile lasciarle fluttuare e semmai sfoltire la pianta, tagliando le foglie il più vicino possibile alla base con delle forbici affilate, perchè spesso le foglie con la punta troncata imbruttiscono e si coprono d'alghe.
Però se vuoi usa Tabs fertilizzanti per lei le metti sotto le radici...se vuoi lega le radici ad un sasso o metti delle rocce o sassetti vicino al gambo così evitano di scavare la...anche quando mangiano.

Per il muschio mettilo dive ci sta poca luce, e legala con spago elastico che trovi anche dai cinesi o con filo da cucire, ma meglio il primo, oppure usi la retina per i capelli...lo avvolgi tutto compreso la roccia..poi crescendo la retina viene coperta...evita fertilizzanti, al massimo usa solo Ferro e Potassio.

Guarda qua' ti può essere utile,clicca questo Link:

viewtopic.php?t=345

"By Stefano"
L'Acquariofilia e' una passione e le passioni bisogna coltivarle !!!


Avatar utente
domenico
Utente
Utente
Messaggi: 187
Iscritto il: 01/02/2015, 15:05
Reputation: 0
Cosa allevi: N/D
Allevo pesci dal: N/D

Re: piante e muschi

Messaggioda domenico » 20/09/2015, 1:12

Ok adesso ho le idee più chiare. Quale altro muschio o pianta si potrebbe legare sulle pietre e che siamo adatte al tanganika?


Avatar utente
Stefano
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12446
Iscritto il: 10/04/2014, 23:33
Reputation: 380
Località: ROMA
Cosa allevi: MALAWI
Allevo pesci dal: 1995
Contatta:

Re: piante e muschi

Messaggioda Stefano » 20/09/2015, 1:19

domenico ha scritto:Ok adesso ho le idee più chiare. Quale altro muschio o pianta si potrebbe legare sulle pietre e che siamo adatte al tanganika?


Nessun muschio è adatto al Tanganica così come nessuna pianta...solitamente non se ne mettono nel Biotopo Tanganica.

Però visto che tu vuoi metterli va bene muschio Java o Java moss o Vesicularia dubyana.

Per le Piante Vallisneria o Ceratophillum o Anubias...come resistenza e di facile gestione...io mi sono trovato benissimo con l'Hygrophila corymbosa stricta.

"By Stefano"
L'Acquariofilia e' una passione e le passioni bisogna coltivarle !!!


Avatar utente
domenico
Utente
Utente
Messaggi: 187
Iscritto il: 01/02/2015, 15:05
Reputation: 0
Cosa allevi: N/D
Allevo pesci dal: N/D

Re: piante e muschi

Messaggioda domenico » 20/09/2015, 2:09

Bellissimi sia il Java Moss sia la Hygrophila corymbosa stricta. Ci rifletterò sopra man tre cerco di vendere gli altri Malawi.grazie dei consigli Stefano. E complimenti per l'acquario in legno.



Torna a “Piante”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti