Perossido di idogeno

Tipologie di Alghe e loro caratteristiche
Avatar utente
irossi89
Utente
Utente
Messaggi: 62
Iscritto il: 18/08/2014, 23:24
Reputation: 0
Cosa allevi: N/D
Allevo pesci dal: N/D

Perossido di idogeno

Messaggioda irossi89 » 22/09/2014, 8:43

Buongiorno, ho appena letto che la comune acqua ossigenata (perossido di idrogeno) sia buona per tenere lontane le alghe ,- rendere acqua l acqua più limpida e migliorare addirittura i colori dei pesci. È vero? Se si come è quanta ne va somministrata ? Grazie
<<Essere l'uomo più ricco al cimitero non mi interessa... Andare a letto la notte sapendo che abbiamo fatto qualcosa di meraviglioso... quello mi interessa! >>
Immagine


Avatar utente
Nico
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3938
Iscritto il: 17/04/2014, 6:49
Reputation: 47
Località: Tivoli (RM)
Cosa allevi: MALAWI
Allevo pesci dal: 2008

Re: Perossido di idogeno

Messaggioda Nico » 22/09/2014, 11:53

Scusa ma perché vuoi evitare le alghe? Immagino tu abbia ciclidi in vasca.
Nico


Avatar utente
Stefano
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12424
Iscritto il: 10/04/2014, 23:33
Reputation: 380
Località: ROMA
Cosa allevi: MALAWI
Allevo pesci dal: 1995
Contatta:

Re: R: Perossido di idogeno

Messaggioda Stefano » 22/09/2014, 13:03

irossi89 ha scritto:Buongiorno, ho appena letto che la comune acqua ossigenata (perossido di idrogeno) sia buona per tenere lontane le alghe ,- rendere acqua l acqua più limpida e migliorare addirittura i colori dei pesci. È vero? Se si come è quanta ne va somministrata ? Grazie


Si..ma evita per i pesci meno sostanze metti in acqua e meglio è...sono esseri viventi purtoppo chi scrive queste stronzate su vari forum o gruppi non sa che sono esseri viventi. Si può fare è vero ma meglio evitare.

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk
L'Acquariofilia e' una passione e le passioni bisogna coltivarle !!!


Avatar utente
Stefano
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12424
Iscritto il: 10/04/2014, 23:33
Reputation: 380
Località: ROMA
Cosa allevi: MALAWI
Allevo pesci dal: 1995
Contatta:

Re: Perossido di idogeno

Messaggioda Stefano » 22/09/2014, 14:21

Poi cmq anche se fosse che vorresti provare l'acqua ossigenata la si usa sulle piante e sulle rocce ma non direttamente in acquario con i pesci dentro ....dovresti prima pulire le alghe sulle rocce e piante,poi sciacquare bene le rocce o le piante prima di rimetterle in acqua...ma a questo punto fai prima con uno spazzolino da denti o spazzola e acqua bollente le togli ugualmente le alghe così, ma cmq anche se risolvi il problema delle alghe è solo momentaneo perché se non scopri la causa principale della formazione delle alghe dopo una settimana ri avrai le stesse alghe sulle piante e sulle rocce...quindi è una soluzione inutile e oltretutto rischiosa.

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk
L'Acquariofilia e' una passione e le passioni bisogna coltivarle !!!


Avatar utente
irossi89
Utente
Utente
Messaggi: 62
Iscritto il: 18/08/2014, 23:24
Reputation: 0
Cosa allevi: N/D
Allevo pesci dal: N/D

Re: Perossido di idogeno

Messaggioda irossi89 » 22/09/2014, 16:48

Stefano ha scritto:Poi cmq anche se fosse che vorresti provare l'acqua ossigenata la si usa sulle piante e sulle rocce ma non direttamente in acquario con i pesci dentro ....dovresti prima pulire le alghe sulle rocce e piante,poi sciacquare bene le rocce o le piante prima di rimetterle in acqua...ma a questo punto fai prima con uno spazzolino da denti o spazzola e acqua bollente le togli ugualmente le alghe così, ma cmq anche se risolvi il problema delle alghe è solo momentaneo perché se non scopri la causa principale della formazione delle alghe dopo una settimana ri avrai le stesse alghe sulle piante e sulle rocce...quindi è una soluzione inutile e oltretutto rischiosa.

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

Perfetto. Grazie .
Il mio problema è quella patina marroncina e verde sui vetri. Devo stare sempre a pulire. Da che dipende? Rimedi ?
<<Essere l'uomo più ricco al cimitero non mi interessa... Andare a letto la notte sapendo che abbiamo fatto qualcosa di meraviglioso... quello mi interessa! >>
Immagine


Avatar utente
Stefano
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12424
Iscritto il: 10/04/2014, 23:33
Reputation: 380
Località: ROMA
Cosa allevi: MALAWI
Allevo pesci dal: 1995
Contatta:

Re: Perossido di idogeno

Messaggioda Stefano » 22/09/2014, 16:52

Quelle le avrai sempre sono cianobatteri...soprattutto in acquari appena avviati si formano poi con il tempo spariranno,intanto riduci la luce...poi dipende da mille fattori...dalla luce all'acqua che contiene fosfati e silicati alti..dal troppo mangiare...sono svariati i fattori delle alghe..non ci sta una regola precisa...bisogna solo capire la causa facendo delle prove..eliminando pian piano la causa..altrimenti le avrai sempre le alghe pure se usi l'acido muriatico...cmq se prendi la lana di Perlon con quella li pulisci in un attimo i vetri.

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk
L'Acquariofilia e' una passione e le passioni bisogna coltivarle !!!


Avatar utente
Stefano
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12424
Iscritto il: 10/04/2014, 23:33
Reputation: 380
Località: ROMA
Cosa allevi: MALAWI
Allevo pesci dal: 1995
Contatta:

Re: Perossido di idogeno

Messaggioda Stefano » 22/09/2014, 16:53

I puntini verdi invece sui vetri difficili da togliere quelle si formano quando l'acquario sta bene...quindi se ci sono significa che la vasca sta in salute è ottimo segno...anche quelle però puoi toglierle con la lana di perlon

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk
L'Acquariofilia e' una passione e le passioni bisogna coltivarle !!!


Avatar utente
irossi89
Utente
Utente
Messaggi: 62
Iscritto il: 18/08/2014, 23:24
Reputation: 0
Cosa allevi: N/D
Allevo pesci dal: N/D

Re: Perossido di idogeno

Messaggioda irossi89 » 22/09/2014, 16:54

Stefano ha scritto:Quelle le avrai sempre sono cianobatteri...soprattutto in acquari appena avviati si formano...poi dipende da mille fattori...dalla luce all'acqua che contiene fosfati e silicati alti..dal troppo mangiare...sono svariati i fattori delle alghe..non ci sta una regola precisa...bisogna solo capire la causa facendo delle prove..eliminando pian piano la causa..altrimenti le avrai sempre le alghe pure se usi l'acido muriatico...cmq se prendi la lana di Perlon con quella li pulisci in un attimo i vetri.

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk


Nitriti e nitrati Nn li ho.
Forse il troppo cibo sarà? Un po due volte al giorno
<<Essere l'uomo più ricco al cimitero non mi interessa... Andare a letto la notte sapendo che abbiamo fatto qualcosa di meraviglioso... quello mi interessa! >>
Immagine


Avatar utente
Stefano
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12424
Iscritto il: 10/04/2014, 23:33
Reputation: 380
Località: ROMA
Cosa allevi: MALAWI
Allevo pesci dal: 1995
Contatta:

Re: Perossido di idogeno

Messaggioda Stefano » 22/09/2014, 16:57

Non sono o nitrati e nitriti sono o silicati e i fosfati pure che formano le alghe...non avendo piante a crescita rapida che li contrastano i cianobatteri hanno strana spianata...intanto riduci le ore di luce a 4/5 ore al giorno per una settimana,poi dai meno mangiare 1 sola volta al giorno e poco e vedi che lo finiscono,evita le scaglie che sono più inquinanti perché si sbriciolano.

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk
L'Acquariofilia e' una passione e le passioni bisogna coltivarle !!!


Avatar utente
Stefano
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12424
Iscritto il: 10/04/2014, 23:33
Reputation: 380
Località: ROMA
Cosa allevi: MALAWI
Allevo pesci dal: 1995
Contatta:

Re: Perossido di idogeno

Messaggioda Stefano » 22/09/2014, 17:06

Poi bisogna inanzitutto capire che tipo di illuminazione hai quanti gradi kelvin e quanti watt, se le lampade sono nuove o vecchie quindi usurate....poi misurare il valore dei silicati e fosfati che hai in acqua...esistono del resine apposta da mettere nel filtro contro silicati e fosfati...poi capire se hai la vasca vicino ad una fonte di luce,quindi finestre,televisore,luci della stanza,ecc......poi quante volte fai cambi d'acqua e in quanta quantità ne togli d'acqua...poi quanto mangime dai non solo quante volte ,ma in quanta quantità e se vedi che lo finiscono tutto o rimangono residui....poi quanto movimento dell'acqua hai in superfice...
Insomma bisogna avere tutti questi dati e vedere quale potrebbe essere la causa.

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk
L'Acquariofilia e' una passione e le passioni bisogna coltivarle !!!



Torna a “Alghe”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti